Il traducente italiano di marketing: mercatistica

Lo sapevate che l’anglicismo “marketing” ha dei corrispettivi italiani poco usati come: “mercatistica”, “mercatologia”, e anche “vendistica”, quest’ultimo proposto dal linguista Arrigo Castellani alla fine degli anni Ottanta del XX secolo.
La mercatistica è il complesso delle tecniche intese a porre merci e servizi a disposizione del consumatore e dell’utente in un certo mercato e in un dato tempo, luogo e modalità. Si tende a vendere le merci ai costi più bassi per il consumatore e nel tempo maggiormente fruttuoso per l’impresa.
La mercatistica venne prima di tutto concepita dall’italiano Giancarlo Pallavicini nel 1959, e successivamente valorizzata dallo statunitense Philip Kotler nel 1967.
Forse l’anglicismo “marketing” si usa di più rispetto a “mercatistica” per il forte contributo di Philip Kotler in Italia, il quale non parlava italiano.
Nell’uso comune viene spesso usato il termine “commercializzazione” per intendere lo stesso concetto, sebbene vi siano delle sfumature che rimandano ad altri significati.
Mi piacerebbe divulgare nell’uso comune i traducenti “mercatistica”, “mercatologia” e “vendistica” per ampliare il vocabolario di parole italiane che possono esprimere il concetto.

(Daniel Saja, Edoardo Bianchi, Fabio Colombo, Offcina025 ONLUS)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.